Mostra dei Laboratori di FotoArteTerapia e Creatività espressiva LE FORME DEL SE’

Brochure Mostra Le forme del se (1)

Mostra dei Laboratori di FotoArte Terapia e Creatività espressiva Le Forme del Se, condotti dalla Fotografa e Arteterapeuta Rita Carioti. Esplorazione del Sé, del Processo Creativo, della Comunicazione.

Le opere in mostra sono il frutto delle creazioni realizzate durante i laboratori
Liber-Arti Creativamente – Ritratto e Autoritratto – Lo Scrigno dell’Anima, dalle artiste Anna
Cinquini, Beatrice Braccini, Barbara Palazzini, Ornella Pistone, Rosanna Tanti, Tiziana
Rinaldi.
Inaugurazione della mostra : sabato 11 maggio ore 18:00.
La mostra resterà aperta dall’ 11 maggio al 15 giugno 2019, dal lunedì al sabato dalle ore 15:00 alle ore 21:00, presso gli spazi del Centro Giovani e Adolescenti Arezzo Factory, Via Masaccio n. 6, Arezzo.
Info: www.arezzofactory.org

 

Nuovo corso di Photoshop CC al Centro Giovani e Adolescenti Arezzo Factory

LOCANDINA CORSO

Da giovedì 9 maggio Arezzo Factory ospiterà il corso di Photoshop CC. Suddiviso in 8 lezioni teorico-pratiche che si svolgeranno ogni giovedì dalle 20.30 alle 22.30, è destinato a neofiti e a coloro che, conoscendo già il programma, intendono approfondire, attraverso una metodologia strutturata, le proprie conoscenze.

Programma del corso:

1- FONDAMENTALI
INTERFACCIA GRAFICA E L’AREA DI LAVORO
I FILE DI IMMAGINE
SETTAGGIO DELL’IMMAGINE E DELL’AREA DI LAVORO

2- REGOLAZIONI BASE
LUMINOSITÀ – CONTRASTO
TONALITÀ – SATURAZIONE
CURVE – LUMINOSITÀ CONTRASTO E COLOR CORRECTION CURVE CON PUNTO CAMPIONE
TAGLIERINA E TRASFORMAZIONI
BILANCIAMENTO COLORE
CORREZIONE COLORE SELETTIVA
SOSTITUISCI COLORE
OMBRE LUCI
BIANCO NERO
MAPPA SFUMATURA
MISCELATORE CANALE
LIVELLI (IMPORTANZA, CREAZIONE, GESTIONE…)
MASCHERE DI LIVELLO

3- STRUMENTI DI RITOCCO TIMBRO CLONE
PENNELLO CORRETTIVO
TOPPA
SOSTITUISCI IN BASE AL CONTENUTO SCHERMA
BRUCIA
SPUGNA
SFUMATURE

4- SELEZIONI E MASCHERE
EFFETTUARE SELEZIONI (RETTANGOLARE, ELLITTICA…)
SELEZIONI RAPIDE (LAZO, LAZO POLIGONALE, LAZO MAGNETICO, BACCHETTAMAGICA…) SELEZIONI MANUALI
SELEZIONI VETTORIALI
TRASFORMARE, INVERTIRE E SALVARE SELEZIONI MASCHERARE CON I CANALI

5- CAMERA CHIARA – SVILUPPO DEL RAW

6- BIANCO E NERO FINE ART

Per informazioni e iscrizioni: Fernando Veltri 3282734076

Suono Dunque Sono 2019. Aperte le iscrizioni al contest

SuonoDunqueSono_2019_ok

Sono aperte le iscrizioni alla 9° edizione del contest acustico Suono Dunque Sono. Il concorso è rivolto alle band emergenti della provincia di Arezzo e si svolgerà dal 11 al 25 maggio 2019 presso la sede del Centro Giovani e Adolescenti Arezzo Factory, in via Masaccio 6 ad Arezzo.

Il progetto prevede come ogni anno la partecipazione delle principali associazioni culturali della Città, che saranno coinvolte, assieme al pubblico, nella selezione dei gruppi che raggiungeranno la finale del 25 maggio 2019 e nella scelta della band vincitrice.

Il contest si svolge ogni anno al Centro Giovani e Adolescenti Arezzo Factory dal 2011, e costituisce un’importante occasione per i giovani musicisti aretini di testare le proprie capacità creative,  e un punto d’incontro nel circuito delle principali realtà culturali del territorio.

La band vincitrice avrà la possibilità di esibirsi in apertura alle edizioni 2019 dei principali Festival Estivi di Arezzo organizzati dalle Associazioni partner del progetto.

Suono Dunque Sono 2019 è organizzato in collaborazione tra il Centro Giovani e Adolescenti Arezzo Factory, Cooperativa Sociale Margherita+, Comune di Arezzo, Ass. Mengo Music Fest e Arezzo che Spacca.

Per maggiori informazioni relative al regolamento e alle modalità di iscrizione al contest:

CONSULTA IL REGOLAMENTO

 

LABORATORI DI FOTOARTETERAPIA LE FORME DEL SE’

Brochure 6 INCONTRI LE FORME DEL SE1
L’ArteTerapia
è una disciplina in cui si attua un percorso dello sviluppo personale, alla ricerca
del benessere e dell’equilibrio psico-fisico, favorito e attuato da tecniche, vari materiali artistici e dalla potente creatività, nell’espressione dei propri pensieri vissuti ed emozioni.
L’ArteTerapia, che ha le sue radici nell’Arte e nella Psicoanalisi, utilizza simboli e immagini come mezzo di comunicazione.
La FotoArteTerapia utilizza come linguaggio espressivo di base prevalentemente la magica
arte della Fotografia, quale immediato diretto e straordinario strumento di creazione, riflessione,
rivelazione, profonda consapevolezza, interiore cambiamento, e tangibile crescita.
I laboratori, condotti dalla Fotografa e ArteTerapeuta Rita Carioti, si tengono da giovedì 28
Febbraio 2019 dalle ore 18:30 alle ore 20:30, presso il Centro Arezzo Factory, in via Masaccio, 6 in Arezzo.
DESTINATARI
Adulti di ogni età. Non sono richieste conoscenze tecniche in ambito fotografico e artistico.
Laboratori a numero chiuso Max 8 persone. E’ richiesta la prenotazione. Ph. 333 1153376.
TECNICHE E MATERIALI
Fotografia – Collage – Disegno – Poesia Visiva – Vari Materiali
APPLICAZIONI
Approccio psicodinamico-creativo:
- Nel percorso e nel metodo di indagine introspettiva del Sé.
- Apprendimento di nozioni base per una corretta comunicazione.
- Sviluppo delle capacità espressive manuali, sensoriali, emotive, e corporee.
- Espressività emotiva ed artistica dei propri pensieri ed emozioni.
- Stimolazione di creatività e fantasia tramite varie tecniche e sperimentazioni
di materiali artistici.
-Creazioni di fotografie, collage e immagini artistiche
, espresse in simboli comunicabili universali.
- Condivisione in gruppo della propria esperienza creativa.
FINALITA’
Intraprendere un concreto percorso di crescita per sviluppare ed accrescere le proprie risorse
interiori, creative ed emotive, una maggiore consapevolezza di sé e una migliore comunicazione con gli altri. Stimolare inoltre, nel piacere della creazione, condizioni di relax equilibrio e
benessere, generando e rafforzando energia positiva e dinamica vitalità e contrastare ansie e
stress.
INFO E PRENOTAZIONI

Rita Carioti ph. 333 1153376

Proiezione del Film Dominion

Stampa

Sabato 24 novembre alle ore 18.00 Arezzo Factory ospiterà la proiezione del film-documentario Dominion, che denuncia la violenza sugli animali di ogni specie.

Dopo le prime organizzate in vari cinema nel mondo il film sarà proiettato anche ad Arezzo,  negli spazi del Centro Giovani e Adolescenti Arezzo Factory.

Considerato il film più sconvolgente degli ultimi anni, “Dominion” ci mostra cosa accade realmente agli animali e come sono trattati dai lavoratori quando “nessuno vede”.

Il film sarà preceduto da una breve presentazione di Francesco Cortonesi, insegnante e attivista della Rete dei Santuari di Animali Liberi, collaboratore di Essere Animali e autore di numerosi articoli per la rivista antispecista “Veganzetta”.

“Quello che si vede in Dominion è ciò che, per cultura, vogliamo rimuovere. Non vogliamo pensare alla sofferenza degli animali e per questo isitintivamente ci convinciamo che questa sofferenza non esista. Eppure in questo film si vedono allevamenti standard, non peggiori né migliori di altri - spiega Francesco Cortonesi, insegnante e attivista -; sono gli stabilimenti che esistono in tutto il mondo, perché le tecniche di allevamento e di macellazione sono le stesse ovunque, così com’è lo stesso il disinteresse per la vita e la sofferenza degli animali, considerati merce. Le riprese girate in Italia, in Australia, negli Usa, in Germania e nel Regno Unito ci fanno capire che la situazione è sempre uguale e lo vediamo dalle investigazioni fatte in tutti i paesi”.