Lo Specchio di Cassandra. I vincitori del Suono Dunque Sono 2017

specchio

Si è concluso sabato 20 maggio ad Arezzo Facory l’edizione 2017 del contest per band emergenti Suono Dunque Sono.

Vi presentiamo dunque il gruppo che è uscito vincitore da questa edizione del contest, si chiamano Lo Specchio di Cassandra, sono una band nata nel 2016 ad Arezzo e formata da Isabella Daddi (voce), Matteo Cecere (Chitarra), Matteo Paolucci (chitarra), Marco Forcy (basso), Federico Cencioni (batteria).

cassandra2

La best band del SDS 2017 propone un repertorio di brani originali con influenze grunge, alternative rock, blues, il tutto unito ad un pizzico di psichedelia, si appresta inoltre ad incidere il suo primo Ep., in uscita nei prossimi mesi di cui potremo avere presto anticipazione durante i live al River Music Festival 2017 (21 – 23 luglio) e al Mengo Music Fest 2017 (5 – 8 luglio), che si terranno in estate.

 

Suono Dunque Sono 2017. Ecco i vincitori della seconda serata di selezione.

20170513_221731

Si è svolta sabato 13 maggio ad Arezzo Factory la seconda manche di selezione dei gruppi finalisti per il contest Suono Dunque Sono 2017.

Non è stato facile per i giudici stabilire il passaggio del turno dato il buon livello complessivo di tutti i progetti presentati in cartellone.

La serata di sabato 13 maggio ha decretato, oltre al passaggio del turno delle prime due band che hanno avuto la miglior media tra voto popolare e voto della giuria di qualità, anche la migliore delle escluse.

18516839_10211000419460211_1896608815_o

Accedono quindi alla finale di sabato 20 maggio: Walking Souls, Freud’s Statement Project e Lo Specchio di Cassandra.

I tre gruppi si contenderanno dunque il premio come miglior band del Suono Dunque Sono 2017 assieme a Circolo Mentale Artico e Canale 52, nella serata finale  che si terrà sempre ad Arezzo Factory, sabato 20 maggio a partire dalle 21.00.

 

 

Suono dunque Sono edizione 2017. I risultati della prima serata

circolo

Si è svolta sabato  6 maggio la prima serata di selezione del contest Suono dunque Sono, che ha visto esibirsi sul palco di Arezzo Factory, 5 band emergenti provenienti della provincia di Arezzo.

A seguito del voto della giuria popolare e della giuria di qualità presente in sala passano alla finale del 20 maggio CIRCOLO MENTALE ARTICO e CANALE 52.

c52

Il discorso però non è ancora chiuso per le altre band che si sono esibite assieme alle due che hanno ottenuto l’accesso diretto alla serata finale. La quinta band che parteciperà alla finale del 20 maggio sarà infatti scelta come migliore esclusa nelle due serate di selezione.

A tutte le band che si sono esibite vanno i nostri complimenti e il nostro ringraziamento per l’impegno e le capacità messe in campo durante questo primo step. Ricordiamo l’appuntamento per sabato 13 maggio dalle ore 21.00 con altre 6 band in cartellone: Walking Souls, Cauteruccio, Lo Specchio di Cassandra, Mangiafoco, Fred’s Statement Project e Obsidian.

 

Suono Dunque Sono | Sono al via le iscrizioni all’edizione 2017

Stampa

Sono aperte le iscrizioni alla 7° edizione del contest acustico Suono Dunque Sono. Il concorso è rivolto alle band emergenti della provincia di Arezzo e si svolgerà dal 6 al 20 maggio 2017 presso la sede del Centro Giovani e Adolescenti Arezzo Factory, in via Masaccio 6 ad Arezzo.

Il progetto prevede come ogni anno la partecipazione delle principali associazioni culturali della Città, che saranno coinvolte, assieme al pubblico, nella selezione dei gruppi che raggiungeranno la finale del 20 maggio e nella scelta della band vincitrice.

Il contest, attivo dal 2011, costituisce un’importante occasione per i giovani musicisti aretini di testare le proprie capacità creative  e  realizza un punto d’incontro nel circuito delle principali realtà culturali del territorio.

La band vincitrice avrà la possibilità di esibirsi in apertura alle edizioni 2017 dei principali Festival Estivi di Arezzo organizzati dalle Associazioni partner del progetto.

Suono Dunque Sono 2017 è organizzato in collaborazione tra la Cooperativa Sociale Margherita+, il Comune di Arezzo, l’Ass. River Music Festival, l’Ass. Mengo Music Fest, Karemaski Multi Art Lab e il Collettivo studentesco Cosmos .

Per maggiori informazioni relative al regolamento e alle modalità di iscrizione al contest:

Consulta il Bando di iscrizione.

 

Progetto Park Factory. Inizia presso il CC3 di Bibbiena il corso intensivo di Personal Branding

Stampa

Sabato 25 marzo avrà inizio presso il Centro Creativo Casentino a Bibbiena il corso intensivo in Personal Branding, che svilupperà un percorso formativo incentrato sulle possibilità offerte dal mondo del web di promuoversi in àmbito lavorativo.

Il corso è realizzato in Collaborazione tra la Cooperativa Sociale Margherita+ e il Centro Creativo Casentino e mette assieme l’esperienza accumulata da diverse figure professionali nell’àmbito del Social Media Marketing e del Web Marketing in generale.

Sono previsti una serie di incontri pluri-tematici che saranno dislocati in diverse sedi tra Arezzo e il Casentino, in particolare al Centro Creativo Casentino di Bibbiena, Arezzo Factory e Arezzo Innovazione. Gli incontri si concluderanno sabato 29 aprile con un pomeriggio dedicato alla presentazione dei lavori svolti dai partecipanti al corso.

La prima lezione si svolgerà presso il CC3 di Bibbiena dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 17.00, avrà come oggetto introduzione generale al progetto e al concetto di personal branding, analisi delle competenze iniziali, curriculum vitae 3.0 e recruitment al tempo dei social.

Il corso intensivo in Personal Branding è parte del progetto Park Factory, vincitore del bando Giovani Attivi di Giovanisì Regione Toscana e Dipartimento per la Gioventù e Servizio Civile Nazionale.

Il progetto è stato realizzato dalla Cooperativa Sociale Margherita+ con il sostegno del Comune di Arezzo e un’ampia rete di partner.

Info e iscrizione agli appuntamenti del corso:

info@centrocreativocasentino.it

info@arezzofactory.org