In Fortezza arrivano i burattini e le marionette

leadImage

Da “Arezzo, la Città del Natale” tre giorni di spettacoli con i maestri del teatro di strada / Fortezza Medicea, Viale B.Buozzi (Arezzo) – 30, 31 dicembre 2017 e 1 gennaio 2018 dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

Non poteva mancare l’appuntamento con le festività natalizie e soprattutto con quel pubblico di bambini, ma non solo, che da sempre lo segue e se ne lascia ammaliare e stregare! Stiamo parlando del teatro delle marionette e dei burattini sul quale si aprirà il sipario per ben tre serate consecutive, dal 30 dicembre al primo dell’anno, nella suggestiva e, considerato il “genere”, ineguagliabile cornice della Fortezza Medicea. La “Città del Natale” sfodera dunque dal suo palinsesto un’altro pezzo forte di street teatre e lo fa portando in scena due protagonisti indiscussi del teatro di figura ed animazione nel panorama internazionale ovvero gli aretini Paolo Valenti e Nicola Veri che con i loro personaggi di legno e stoffa, il più delle volte assemblati “in casa” con materiali di riciclo, ci raccontano favole e storielle ispirate ai classici della letteratura dell’infanzia ma più spesso riproposte con un approccio innovativo, frutto a sua volta di un solido background artistico e culturale. Valenti e Veri hanno infatti frequentato le piazze e i principali festival in giro per il mondo dove hanno ricevuto importanti riconoscimenti (es;premio per la migliore opera realizzata con minimi mezzi all’International Puppet Festival di Zagabria) e hanno avuto anche la possibilità di aprirsi a molteplici esperienze e contaminazioni artistiche. Anche per questo i burattini e le marionette che mettono in azione, ora con il personaggio di Pinocchio ora con quello di Mangiafoco e figure simili legate alla mitologia, sono in grado di suscitare meraviglia e un’intensa partecipazione in tutti coloro che si dispongono intorno alla scena; attraverso questi personaggi “rivisitati” sarà anche possibile fare un ripasso divertente, talora sagace e finanche pedagogico, degli antichi vizi e delle umane virtù!

Gli spettacoli andranno avanti con cicli continuativi, a partire dalle ore 15.00 fino alle ore 18.00 (pause di 10-15 minuti) in due location distinte della Fortezza.