River Music Factory Festival. Si parte con la tre giorni di musica al Pionta e Arezzo Factory

river2017_def_arezzo

River Music Factory Festival IX° edizione. Torna al parco colle del Pionta di Arezzo e al Centro Giovani e Adolescenti Arezzo Factory, uno degli eventi più attesi dell’estate aretina. Dal 21 al 23 luglio il parco vivrà di concerti, formazione musicale e un’edizione speciale del Mercatino delle Pulci.

Così l’assessore alle politiche giovanili e sociali Lucia Tanti commenta l’edizione 2017 del River Music Factory Festival:

“La musica è aggregazione e quando viene declinata con passione rappresenta una grande occasione per la comunità”. “Siamo al nono anno, la manifestazione è cresciuta e nel corso di questa sua crescita ha coinvolto un parco cittadino dove si registrano purtroppo ancora alcune criticità. Come amministrazione comunale impegnata nella riqualificazione di quest’area verde di grande pregio, salutiamo con favore l’abbinata River-Pionta, consapevoli che laddove ci sono eventi di aggregazione sociale, culturale e giovanile, nasce anche un presidio del territorio che contribuisce alla sicurezza collettiva. Sicurezza che non può prescindere dalle forze dell’ordine e dalla polizia municipale, che tanto sta facendo, ma che si rafforza sempre con azioni pulite, sane e regolari, spesso frutto proprio dell’impegno dei giovani”.

Il PROGRAMMA DELLA IX° EDIZIONE 

Venerdì 21 luglio presso il Centro Giovani e Adolescenti Arezzo Factory

Evento inaugurale del festival con una “Dj Jam session” a cura di JohnType (Alien Army), anticipata da una seminario gratuito e aperto a tutti in produzione dj, che avrà luogo a partire dalle 19.00, all’interno del Centro Giovani e Adolescenti Arezzo Factory.

Sabato 22 luglio  presso il Parco Colle del Pionta

Sul palco del River si esibiranno gli One Man 100% Bluez (progetto alternative blues di D. Lipari- Cyborgs), gli Osaka Flu (che si esibiranno nel loro primo live dell’estate 2017), e lo Specchio di Cassandra (band vincitrice del contest Suono Dunque Sono 2017). La serata  si chiuderà coi fuochi d’artificio di un Trash Party in versione XXL, che si prolungherà fino a notte inoltrata.

Domenica 23 luglio presso il Parco Colle del Pionta

Il River Festival ospiterà il Mercatino delle Pulci realizzato in collaborazione con l’Associazione Bistrout, che per l’occasione sarà realizzato nell’area del parco Colle del Pionta. La giornata sarà ricca di eventi che si protrarranno per tutto il giorno e si concluderà con il dj set Hawaiian Party di Hop! che avrà luogo a partire dalle ore 16.00 di domenica pomeriggio.

Il River Music Factory Festival 2017 è realizzato dall’Associazione River Music Festival e dalla Cooperativa Sociale Margherita+, con la collaborazione del Comune di Arezzo (attraverso il patrocinio e il contributo del bando ” Buono Creatività Giovani “)  e un’ampia rete di partner a sostegno del progetto (Cooperativa Sociale Progetto 5; Ass. Bistrout; Atam; Estra; Caporali e Bruni; Alterego).

La manifestazione coinvolge anche le scuole aretine con la partecipazione di 10 ragazzi provenienti dal Liceo Scientifico F. Redi, impegnati in un percorso di alternanza scuola/lavoro che li vedrà coinvolti nelle fasi progettuali e organizzative dell’evento.

IL RIVER MUSIC FACTORY FESTIVAL 

Il termine inglese River indica non solo un corso d’acqua, che caratterizza il luogo di nascita del nostro festival, è anche un fiume di musica, di attività artistiche e culturali nato nell’estate 2008 dall’idea di un gruppo di giovani ragazzi di una piccola frazione della città di Arezzo.

In pochi anni, il River Music  Factory Festival è cresciuto fino a diventare uno dei principali eventi dell’estate aretina, portando nel paese di Ponte alla Chiassa, durante i tre giorni della kermesse musicale, migliaia di persone, artisti italiani e stranieri.

Dal 2014, anno in cui è nata l’Associazione River Music Festival, è iniziata anche la collaborazione con il Centro Giovani e Adolescenti  Arezzo Factory e la Cooperativa Sociale Margherita+; nell’estate 2014 infatti, il festival è stato realizzato nella splendida location del Parco Colle del Pionta, negli spazi verdi adiacenti al Centro Giovani, nei pressi del centro storico di Arezzo.

Il festival è frutto della continuata collaborazione tra l’Associazione River Music Festival, la Cooperativa Sociale Margherita+ e il Comune di Arezzo con lo scopo, attraverso la condivisione di progetti ricreativo/culturali, di valorizzare un’importante area verde della città stessa, realizzando e promuovendo attività artistiche e culturali con un occhio speciale per le attività musicali e di aggregazione sociale.

Il concerto de i Fiori del Pionta e saggi di musica ad Arezzo Factory

locand

Venerdì 23 e lunedì 26 giugno doppio appuntamento con la musica al Centro Giovani e Adolescenti Arezzo Factory.

 Venerdì 23 a partire dalle 18.00 il concerto de “I Fiori del Pionta”, gruppo composto dai membri dell’Associazione Vivere Insieme Onlus capitanati da Silvio Trotta. Il concerto è a conclusione del laboratorio di musica d’insieme tenuto dall’Ass. Culturale Musicanti del Piccolo Borgo.

La band proporrà un repertorio di cover arrangiate ed eseguite assieme ai ragazzi dell’Associazione.

Il concerto è realizzato da Ass. Vivere Insieme Onlus in collaborazione con DSM USL 8 Arezzo.

saggio

Lunedì 26, dalle 17.30 alle 19.00, toccherà agli allievi della Arezzo Factory Music School, con i saggi di fine anno dei maestri Francesco Cucini (chitarra elettrica, acustica e finger style) e Paolo Dioni (pianoforte e tastiere).

Lo Specchio di Cassandra. I vincitori del Suono Dunque Sono 2017

specchio

Si è concluso sabato 20 maggio ad Arezzo Facory l’edizione 2017 del contest per band emergenti Suono Dunque Sono.

Vi presentiamo dunque il gruppo che è uscito vincitore da questa edizione del contest, si chiamano Lo Specchio di Cassandra, sono una band nata nel 2016 ad Arezzo e formata da Isabella Daddi (voce), Matteo Cecere (Chitarra), Matteo Paolucci (chitarra), Marco Forcy (basso), Federico Cencioni (batteria).

cassandra2

La best band del SDS 2017 propone un repertorio di brani originali con influenze grunge, alternative rock, blues, il tutto unito ad un pizzico di psichedelia, si appresta inoltre ad incidere il suo primo Ep., in uscita nei prossimi mesi di cui potremo avere presto anticipazione durante i live al River Music Festival 2017 (21 – 23 luglio) e al Mengo Music Fest 2017 (5 – 8 luglio), che si terranno in estate.

 

Suono Dunque Sono 2017. Ecco i vincitori della seconda serata di selezione.

20170513_221731

Si è svolta sabato 13 maggio ad Arezzo Factory la seconda manche di selezione dei gruppi finalisti per il contest Suono Dunque Sono 2017.

Non è stato facile per i giudici stabilire il passaggio del turno dato il buon livello complessivo di tutti i progetti presentati in cartellone.

La serata di sabato 13 maggio ha decretato, oltre al passaggio del turno delle prime due band che hanno avuto la miglior media tra voto popolare e voto della giuria di qualità, anche la migliore delle escluse.

18516839_10211000419460211_1896608815_o

Accedono quindi alla finale di sabato 20 maggio: Walking Souls, Freud’s Statement Project e Lo Specchio di Cassandra.

I tre gruppi si contenderanno dunque il premio come miglior band del Suono Dunque Sono 2017 assieme a Circolo Mentale Artico e Canale 52, nella serata finale  che si terrà sempre ad Arezzo Factory, sabato 20 maggio a partire dalle 21.00.

 

 

Suono dunque Sono edizione 2017. I risultati della prima serata

circolo

Si è svolta sabato  6 maggio la prima serata di selezione del contest Suono dunque Sono, che ha visto esibirsi sul palco di Arezzo Factory, 5 band emergenti provenienti della provincia di Arezzo.

A seguito del voto della giuria popolare e della giuria di qualità presente in sala passano alla finale del 20 maggio CIRCOLO MENTALE ARTICO e CANALE 52.

c52

Il discorso però non è ancora chiuso per le altre band che si sono esibite assieme alle due che hanno ottenuto l’accesso diretto alla serata finale. La quinta band che parteciperà alla finale del 20 maggio sarà infatti scelta come migliore esclusa nelle due serate di selezione.

A tutte le band che si sono esibite vanno i nostri complimenti e il nostro ringraziamento per l’impegno e le capacità messe in campo durante questo primo step. Ricordiamo l’appuntamento per sabato 13 maggio dalle ore 21.00 con altre 6 band in cartellone: Walking Souls, Cauteruccio, Lo Specchio di Cassandra, Mangiafoco, Fred’s Statement Project e Obsidian.